logo health
health&wellness
aprile 27, 2021 - Alpac

La ventilazione Alpac per Cellia®, il nuovo sistema di involucro interattivo firmato da Progetto CMR e Gruppo Focchi

Tra le tecnologie ad alta efficienza integrate alla rivoluzionaria facciata in moduli prefabbricati Cellia® anche la ventilazione decentralizzata #alpac, che consente il puntuale ricambio dell’aria a favore di una maggior salubrità degli ambienti indoor.

Un sistema di involucro integrato ad elevato contenuto tecnologico, realizzato in moduli prefabbricati applicabili a qualsiasi edificio, sia nuovo che preesistente: questa è Cellia®, la rivoluzionaria facciata interattiva firmata da Progetto CMR in collaborazione con Gruppo Focchi e Mitsubishi Electric. Cellia® rappresenta una novità assoluta per il settore, una soluzione flessibile e camaleontica capace di adattarsi a qualsiasi contesto e migliorare significativamente l’efficienza energetica e l’impatto ambientale degli immobili su cui viene impiegata.

Interamente realizzati off site, attraverso metodi di prefabbricazione evoluti, i moduli di questo avanguardistico sistema di involucro vengono assemblati quasi completamente prima dell’arrivo in cantiere, permettendo un’installazione smart e poco invasiva che si traduce nella possibilità di mantenere abitati – e quindi a reddito – gli edifici durante tutto il processo di applicazione.

Ogni modulo è concepito per integrare diverse tecnologie di ultima generazione, che consentono di migliorare notevolmente non solo l’impatto in termini di consumi energetici, ma anche la sostenibilità ambientale dell’edificio stesso: dal sistema schermante (sia fisso che mobile) all’illuminazione interna ed esterna, dall’impianto di climatizzazione ai moduli fotovoltaici, fino al sistema di Ventilazione Meccanica Controllata, il cui mock up è stato firmato da #alpac.

Azienda di riferimento nel settore della ventilazione e del benessere indoor, Alpac ha studiato una soluzione su misura di VMC decentralizzata, adatta per l’inserimento a scomparsa all’interno dei moduli di Cellia®. “Siamo molto orgogliosi di aver preso parte ad un progetto così innovativo – commenta Luciano Dalla Via, Amministratore Unico del Gruppo Alpac. #alpac sposa a pieno la filosofia della prefabbricazione, che è il punto di forza del nostro monoblocco termoisolante, un sistema per le prestazioni energetiche del foro finestra che raccorda più elementi ed è in grado di ospitare al suo interno anche tecnologie per il trattamento dell’aria come la ventilazione.

Sostenibilità ed efficienza energetica sono temi su cui scommettiamo da sempre e Cellia® rappresenta un enorme passo avanti verso la concezione della facciata come elemento che gioca un ruolo attivo nell’impatto ambientale dell’edificio.”

Dotate di serie di filtri antipolvere, le macchine VMC progettate per Cellia® consentono il ricambio e la purificazione costante e continua dell’aria indoor, a favore di una maggior salubrità degli ambienti. Ma non solo: la presenza di uno scambiatore di calore entalpico a doppio flusso incrociato controcorrente consente anche di recuperare il calore contenuto nell’aria in uscita e utilizzarlo per riscaldare quella in entrata, evitando così inutili dispersioni termiche e riducendo i costi legati all’utilizzo di impianti di riscaldamento e climatizzazione. L’alloggiamento dei sistemi #alpac nel pacchetto di facciata inoltre avviene già in fase di produzione in stabilimento: una soluzione plug and play che minimizza le difficoltà e i tempi in cantiere.

Con gli ideatori di Cellia® – continua Dalla Via – è stata un’intesa di valori e intenti fin dall’inizio. Da un lato condividiamo il concetto della prefabbricazione come condizione imprescindibile per la creazione di tecnologie non solo performanti, ma anche meno soggette ai potenziali ritardi ed errori di posa in cantiere; dall’altro ci accomuna la filosofia del comfort abitativo, vero fine ultimo di ogni nostro progetto.”